Ruphus: Ciao, Ruphus. Tu hai sostenuto che, a parte la cerchia dei tuoi parenti più stretti, l’essere a cui hai voluto più bene in vita tua non appartiene alla razza umana. Lo confermi?

Ruphus: Assolutamente sì.

R.: Non te ne vergogni?

R.: No. Al cuore non si comanda.

R.: …

R.: Vuoi che approfondiamo?

R.: Magari è meglio lasciar perdere…

R.: Come vuoi.

Annunci